CAB: cresce ancora il Bio, ora il nuovo Parlamento Europeo rafforzi la PAC

28 maggio 2019 – Le Cooperative Agricole Braccianti di Ravenna continuano ad aumentare i terreni destinati al biologico. Nel 2019 infatti sono 2.225 gli ettari coltivati con questa modalità, pari al 18,8% dei loro terreni.
Le produzioni coinvolte sono latte, frutta, girasole, erba medica, pomodoro, soia, mais, orticole da industria e patate. Da segnalare anche la crescita delle colture biologiche per la produzione di sementi.
«L’auspicio – commenta Stefano Patrizi, presidente di Promosagri – è che il neo-eletto Parlamento Europeo rafforzi le risorse a disposizione della Politica Agricola Comune, senza le quali l’agricoltura sostenibile rischierebbe di essere compromessa, e indirizzi finalmente verso un sistema burocratico semplice ed efficiente».

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close